Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail

Product was successfully added to your shopping cart.
  • Celestron camera Skyris 132M monocromatica Celestron camera Skyris 132M monocromatica

Spedizione gratuita in Italia

per ordini superiori ai €60

Celestron camera Skyris 132M monocromatica

Codice prodotto: CE95509

Recensisci per primo questo prodotto

Panoramica veloce

La camera Celestron Skyris 132M monocromatica è dotata di un sensore Aptina ARO132AT con risoluzione 1280×960, dinamica 12 bit e, grazie al collegamento USB 3.0, può registrare fino a 200 immagini al secondo.

Questi dati tecnici sono importanti in quanto, per ottenere le migliori fotografie dei pianeti e della Luna, la camera di ripresa deve avere un sensore di elevata qualità, basso rumore, elevata sensibilità e possibilità di registrare il maggior numero possibile di immagini al secondo. La serie Skyris di Celestron, sviluppata insieme a The Imaging Source, offre tutte queste caratteristiche in una camera compatta, facile da usare e dal prezzo non eccessivo!

Disponibilità: Disponibile

Ordina

Prezzo di listino: 629,00 €

Special Price 610,00 €

IVA 22% inclusa
se paghi con bonifico 591,70 €

Dettagli

La camera planetaria Celestron Skyris 132M monocromatica nasce dalla sinergia di due grandi nomi nel campo dell'astronomia. La tecnologia e le conoscenze nell'imaging astronomico della nota casa tedesca The Imaging Source insieme alla qualità e competenza di Celestron, hanno realizzato una nuova serie di camere dedicate alla ripresa planetaria in alta risoluzione. La loro facilità d'uso e la loro alta qualità sono l'ideale per gli utenti alle prime esperienze di fotografia planetaria ma anche all'utente esperto ed esigente, con prezzi molto contenuti e perfettamente in linea con prodotti  di pari qualità e caratteristiche. Il loro design innovativo, le dimensioni contenute e il sensore CMOS APTINA, la rendono una fra le migliori camere in commercio, utilizzate anche da i più famosi Astroimagers al mondo. 

 
La prima caratteristica che si nota subito è il corpo della camera, realizzato con un sistema di dissipazione del calore ad alette, riduce notevolmente il rumore elettronico causato dalla temperatura di lavoro dei componenti elettronici. Il collegamento della camera avviene tramite le nuove porte USB 3.0 che garantiscono un flusso dati molto più elevato rispetto alle versioni precedenti. Il piccolo sensore APTINA AR0132 CMOS che è l'evoluzione aggiornata del sensore MT9M034, affiancato dalla caratteristiche sopracitate, permette alla Skyris 132M di riprendere dai 60fps fino a 200fps (in base alla risoluzione scelta dall'utente) con una sensibilità e velocità nota solo alle camera più costose, il tutto ad un prezzo nettamente inferiore.

 
 

Perfetta per l'imaging Solare Lunare e Planetario in alta risoluzione

Ogni Skyris viene accompagnata con un kit completo di software dedicati e studiati appositamente per queste camere. Facili da installare e utilizzare consentono di gestire tutti i parametri di regolazione al fine di riprendere le immagini correttamente esposte e bilanciate. Per completare il kit vengono forniti tutti i manuali d'uso e installazione utili anche per chi si avvicina per la prima volta nella fotografia planetaria e alta risoluzione.

Skyris come autoguida

La Skyris 132M oltre che ottima per le riprese planetarie si presta anche all'uso come camera per l'autoguida. Non ha una vera e propria porta ST4 come le classiche camere dedicate per l'autoguida. La connessione avviene tramite un cavo RS232 dalla pulsantiera della montatura collegata con un adattatore USB -SERIALE (non fornito). Il dispositvo Direct Show o WDM permettrà la comunicazione della camera con i più famosi software di auotguida come MaximDL e PHD guiding. Potrete così utilizzare la Skyris anche come camera guida.



Ora compatibile anche per OSX

Grazie al software OACapture è ora possibile utilizzare la Skyris 132M anche con i sistemi operativi OSX, per maggiori informazioni e download consulatre il sito Celestron. 

 
 

Caratteristiche tecniche:

- Sensore CMOS Aptina ARO132AT 

- Adattatore 31,8mm con filetto per filtri 

- Frame rate da 60fps in piena risoluzione o 200fps con la minima risoluzione 

- Tempo di esposizione da 0.0001 a 1 secondo

- Software iCap, IC Capture, DirectShow, FireCapture  e driver con manuale d'uso forniti su CD

- Interfaccia USB 3.0

- Compatibilità sistemi operativi Win Xp, Vista, 7, 8, OSX

- Cavo USB da 3 metri 

 

Caratteristiche tecniche

Tipo: Non cooled CCD camera
Sensore Monocromatico
Sensore Aptina ARO132AT monocromatica
Risoluzione 1280×960
Dimensioni sensore (mm) 3.54mm x 2.69mm
Diagonale sensore (mm) 8.9
Dimensioni pixels (µm) 3.75 x 3.75
Convertitore A/D 12 bit
Raffreddamento No
Rumore di lettura (e-) No
Porta autoguida ST4 integrata No
Collegamento al telescopio Portaoculari 31,8mm
Collegamento al PC USB 3.0
Alimentazione Tramite porta USB
Backfocus (mm) No
Peso (gr.) 102

Tags prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa virgolette singole (') per frasi.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Vote