Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail

Product was successfully added to your shopping cart.

Un telescopio per tutto!

E' possibile avere un telescopio unico per osservare e fotografare qualsiasi oggetto dell'Universo, facile da usare, alimentare e trasportare? E' possibile avere un telescopio che abbia la potenza di un piccolo osservatorio astronomico ma con la trasportabilità di un telescopio amatoriale? Dopo più di 20 anni di esperienza nell'osservazione del cielo e in astrofotografia, abbiamo deciso di lanciare una sfida, prima di tutto a noi stessi. E vogliamo condividere con voi questa sfida, mostrandovi quale telescopio, montatura, camera e accessori abbiamo scelto, come usarlo per osservare e fotografare qualsiasi oggetto del cielo, dai pianeti e Luna in alta risoluzione agli oggetti deboli come galassie, nebulose e ammassi stellari!

Ma attenzione: con questo non vogliamo dire che abbiamo il telescopio perfetto. Infatti sul nostro sito potete trovare migliaia di prodotti con cui personalizzare il vostro telescopio. Ma dovendo fare una scelta, abbiamo creato un setup completo che ci permettesse di usare questo telescopio per qualsiasi applicazione e che ci consentisse di trasportarlo, alimentarlo e usarlo facilmente!

 

 

Sulla base della nostra esperienza abbiamo scelto un telescopio composto da questi elementi:

- tubo ottico Celestron EdgeHD 925: in un precedente articolo (clicca qui per leggerlo) avevamo già dimostrato che l'ottica Schmidt-Cassegrain Aplanatica di questi telescopi è perfetta quando si cerca uno strumento con cui fare tutto: dall'osservazione alla fotografia, dai pianeti al profondo cielo. Tra i vari modelli abbiamo scelto quello da 235mm in quando unisce elevate prestazioni ottiche ad una elevata trasportabilità e dispone anche di un riduttore di focale dedicato 0,7x che vogliamo testare. E' un telescopio ad elevata lunghezza focale che quindi richiede una montatura seria per essere usato in astrofotografia a lunga posa quindi abbiamo scelto la.....

- montatura Avalon Instruments M-Uno: una montatura innovativa Made in Italy dotata di un particolare design che non richiede pesanti contrappesi (quindi migliora la trasportabilità), che grazie alla tecnologia Fast Reverse non ha backlash e quindi è perfetta per l'utilizzo con l'autoguida e che consente di inseguire per tutta la notte non avendo la necessità di effettuare l'inversione al meridiano. Quindi elevate prestazioni e trasportabilità in una montatura unica: proprio quello che vogliamo!

- camera CCD Atik 16200 monocromatica: il sensore KAF16200 è l'evoluzione del famoso KAF8300 e, grazie ad una diagonale di quasi 35 mm, è perfetta per il grande campo corretto del EdgeHD 925. Grazie al potentissimo sistema di raffreddamento (fino a -50°C rispetto alla temperatura ambientale) e all'elevata sensibilità, è perfetta per l'astrofotografia di oggetti del profondo cielo come galassie, nebulose o ammassi stellari. Davanti alla camera abbiamo installato la ruota portafiltri Atik EFW3 con 7 filtri da 50,8mm (abbiamo inserito i filtri Baader L, R, G, B, H-alfa, O-III e SII) e la guida fuori asse Atik con camera di guida Lodestar X2 monocromatica. L'intero imaging train così creato non presenta alcuna flessione (in quanto tutti gli elementi sono progettati per essere fissati con più viti) e occupa un backfocus di soli 58,5mm.

camera QHY5III290 a colori: per ottenere le migliori prestazioni nell'astrofotografia di pianeti e Luna in alta risoluzione abbiamo selezionato la camera QHY5III290 a colori che, grazie al sensibile sensore Sony IMX290 STARVIS Exmor-R retroilluminato e al collegamento USB 3.0 ad alta velocità, consente di registrare fino a 120 immagini al secondo alla massima risoluzione di 1920 x 1080 pixel! Per questo è una camera eccezionale per riprendere immagini ad altissimo ingrandimento di pianeti e Luna.

unità di controllo EAGLE: tutta questa tecnologia richiede appositi software e un computer di controllo per funzionare insieme, per questo abbiamo installato EAGLE  che consente di comandare in remoto e di alimentare tutti i dispositivi che compongono il nostro telescopio. Abbiamo installato EAGLE in parallelo al telescopio principale, nell'apposito doppio attacco della montatura M-Uno: in questo modo EAGLE funziona anche da contrappeso (migliorando quindi la trasportabilità dell'intero telescopio) e semplifica la gestione dei cavi (sia USB che di alimentazione) evitando problemi mentre il telescopio si muove. Inoltre grazie ad EAGLE tutti i dispositivi del nostro telescopio vengono alimentati attraverso un cavo che collega EAGLE alla batteria da campo o all'alimentatore da rete fissa.

 

Un telescopio per tutto! Gli elementi che compongono il nostro telescopio Un telescopio per tutto! Gli elementi che compongono il nostro telescopio

 

Questi sono solo gli elementi principali e il nostro telescopio è completato da diversi accessori (ad esempio oculari e diagonale per l'uso visuale), appositi software per astrofotografia, sistemi di alimentazione e valigie per il trasporto. Vedremo come usare tutti questi strumenti per diverse applicazioni in prossimi articoli e video che registreremo nelle prossime settimane quindi SEGUITECI!