Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail

Product was successfully added to your shopping cart.

Eclisse di Luna dalle Dolomiti con Borg 90FL f3.9 e ESATTO 3”

L'eclissi lunare parziale del 16 luglio in Italia ci ha dato l'opportunità di testare il nuovo rifrattore apocromatico fluorite Borg 90FL f3.9 con focheggiatore micrometrico ESATTO 3" e, grazie alla sua estrema traportabilità, spostarsi nelle Dolomiti, una delle più belle parti delle Alpi italiane e patrimonio mondiale dell'Unesco! La nostra sfida è stata scattare una foto della Luna parzialmente eclissata mentre sorge dalle Dolomiti, guardate il video e scoprire come l'abbiamo fatto!

Prima di spostarci sulle Dolomiti, abbiamo verificato diversi possibili posti da cui effettuare le riprese e la posizione della Luna rispetto alle montagne. In effetti è stato fondamentale trovare il miglior punto di vista che ci permettesse di registrare in una sola immagine l'eclissi di luna e le Dolomiti.

 

 

Abbiamo deciso che il posto migliore per noi era il Passo Giau molto vicino a Cortina d'Ampezzo, che conosciamo molto bene perché ci andiamo spesso per fare astrofotografia a  lunga esposizione.

 

Eclisse di Luna delle Dolomiti con Borg 90FL: posizione della Luna durante l'eclissi Eclisse di Luna delle Dolomiti con Borg 90FL: posizione della Luna durante l'eclissi

 

Avendo un telescopio molto compatto il trasporto è stato facilissimo. Infatti, il rifrattore apocromatico fluorite Borg 90FL f3.9 con focheggiatore micrometrico ESATTO 3" è così compatto (solo 36 cm di lunghezza) e leggero (4,2 kg) che siamo stati in grado di utilizzare una portatile montatura Celestron Advanced VX. Abbiamo avito bisogno di soli 3 minuti per aprire la montatura, allineare a nord e installare il telescopio. Naturalmente avevamo EAGLE con noi, quindi tutti i cavi di alimentazione e di controllo erano già pronti e con una piccola batteria al litio alimentavamo il tutto.

 

Eclisse di Luna delle Dolomiti con Borg 90FL: l'installazione del telescopio è molto facile e veloce Eclisse di Luna delle Dolomiti con Borg 90FL: l'installazione del telescopio è molto facile e veloce

 

Collegando una camera Full Frame (abbiamo usato la Nikon Z6) al telescopio Borg, abbiamo calcolato un incredibile campo inquadrato di 5.86 x 3.91 gradi che era proprio quello che volevamo per creare un'immagine suggestiva della Luna parzialmente eclissata insieme con le Dolomiti. Quindi abbiamo puntato il nostro telescopio verso la posizione in cui ci aspettavamo la Luna sorgesse e abbiamo aspettato. Appena sorta, abbiamo registrato un breve tempo di esposizione per esporre correttamente la superficie della Luna (con l'area parzialmente eclissata dall'ombra della Terra) e una più lunga per registrare i dettagli delle Dolomiti, quindi le abbiamo sommate per ottenere l'immagine finale.

 

Eclisse di Luna delle Dolomiti con Borg 90FL: l'immagine fonale della Luna parzialmente eclissata che sorge dalle Dolomiti Eclisse di Luna delle Dolomiti con Borg 90FL: l'immagine fonale della Luna parzialmente eclissata che sorge dalle Dolomiti

 

L'eclissi lunare, anche se parziale, è un evento affascinante soprattutto quando "vissuta" nel mezzo dell'incredibile paesaggio dolomitico. E il rifrattore apocromatico fluorite Borg 90FL f3.9 con focheggiatore micrometrico ESATTO 3" si è dimostrato il perfetto telescopio per la traportabilità e prestazioni incredibili anche con sensori molto grandi.