Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail

Product was successfully added to your shopping cart.

Sistemi di messa a fuoco per telescopi: come scegliere la soluzione migliore tra SESTO SENSO e ESATTO

Come scegliere i migliori sistemi di messa a fuoco per telescopi? La nostra motorizzazione robotica per focheggiatori SESTO SENSO e il focheggiatore robotico micrometrico ESATTO offrono le stesse caratteristiche di base ma design diversi per offrire la migliore soluzione di messa a fuoco, sia per l'astrofotografia che per l'uso visuale. In questo articolo analizziamo le principali differenze tra i 2 dispositivi e suggeriamo quale modello è il migliore in base al telescopio che avete e all'applicazione che volete fare. Così capirete perchè la motorizzazione robotica per focheggiatori SESTO SENSO e il focheggiatore robotico micrometrico ESATTO sono i migliori sistemi di messa a fuoco per telescopi e come li potete utilizzare per migliorare il vostro telescopio.

 
 

 

SESTO SENSO e ESATTO hanno in comune queste caratteristiche:

  • precisione molto elevata (0,7 microns per passo step per SESTO SENSO e 0,04 microns per passo per ESATTO)
  • porta USB-C per il controllo da EAGLE o da un computer esterno
  • porta per rotatore ARCO
  • Porta per sensore di temperatura
  • LEDs dimmerabili
  • Collegamento WiFi per il controllo con la Virtual HandPad integrata dallo smartphone o dal tablet

 

Ma hanno un design molto diverso. Infatti SESTO SENSO è una motorizzazione per la messa a fuoco ed è progettato per essere collegato a focheggiatori esterni. Invece ESATTO è un  focheggiatore robotico completo ed è progettato per sostituire il focheggiatore di serie del telescopio o per essere aggiunto a telescopi che non dispongono di un focheggiatore esterno come gli Schmidt-Cassegrain o gli Schmidt-Cassegrains aplanatici.

 

Sistemi di messa a fuoco per telescopi: telescopio con ESATTO a sinistra, telescopio con SESTO SENSO a destra. Sistemi di messa a fuoco per telescopi: telescopio con ESATTO a sinistra, telescopio con SESTO SENSO a destra.

 

Per questo motivo SESTO SENSO è il miglior sistema di messa a fuoco se si dispone di un telescopio con un buon focheggiatore di serie. Se invece avete un focheggiatore che, ad esempio, non ha la capacità di carico del peso che volete avere (in base agli accessori utilizzati), SESTO SENSO non aumenterà la capacità di carico e, in questo caso, sarebbe meglio cambiare il focheggiatore. Ma invece di dover spendere molti soldi per un migliore focheggiatore e quindi aggiungere la motorizzazione, è meglio utilizzare ESATTO che include tutte le tecnologie di SESTO SENSO in un focheggiatore completo che offre anche una elevatissima capacità di carico (5 kg per ESATTO 2" e 8 kg per ESATTO 3").

Invece, se volete avere una lunga corsa della messa a fuoco, ESATTO potrebbe non adattarsi al vostro sistema poiché è un focheggiatore micrometrico con una precisione molto elevata (anche migliore del SESTO SENSO) ma con una corsa breve (15 mm per ESATTO 2" e 25mm per ESATTO 3"). Questo significa che, per alcuni telescopi come i rifrattori, se volete utilizzare il telescopio sia in visuale che in astrofotografia, SESTO SENSO potrebbe essere una scelta migliore, se il vostro telescopio dispone di un ottimo focheggiatore.

 

Sistemi di messa a fuoco per telescopi: visto che SESTO SENSO si collega ai focheggiatori esterni, potrebbe essere una scelta migliore se volete mantenere una elevata corsa del focheggiatore, per esempio per l'uso visuale. Sistemi di messa a fuoco per telescopi: visto che SESTO SENSO si collega ai focheggiatori esterni, potrebbe essere una scelta migliore se volete mantenere una elevata corsa del focheggiatore, per esempio per l'uso visuale.

 

Invece, se avete un rifrattore e volete utilizzarlo per l'astrofotografia, ESATTO è la soluzione migliore poiché vi consente di utilizzare anche accessori e camere molto pesanti e vi offrirà una soluzione migliore rispetto al dover acquistare un nuovo focheggiatore e poi aggiungere la motorizzazione. In questo caso, potrebbe essere necessario controllare la posizione di messa a fuoco del sensore della camera e utilizzare i tubi di prolunga appropriati per raggiungere correttamente la messa a fuoco. Ad esempio, se volete usare ESATTO 3", è possibile utilizzare la prolunga 65 mm PL3600284 da collegare prima di ESATTO e/o la prolunga M81 25mm PL3600285 che può essere direttamente avvitata al tubo del focheggiatore ESATTO 3".

 

Sistemi di messa a fuoco per telescopi: prolunghe con focheggiatore ESATTO 3" Sistemi di messa a fuoco per telescopi: prolunghe con focheggiatore ESATTO 3"

 

Se avete uno Schmidt-Cassegrain o uno Schmidt-Cassegrain aplanatico, ESATTO è una soluzione migliore rispetto a SESTO SENSO: infatti, grazie agli adattatori PL3600209 o PL3600212, potete collegare ESATTO 2" a qualsiasi telescopio di tipo SC e utilizzarlo sia per uso visuale che per astrofotografia. Questi sono i migliori sistemi di messa a fuoco per telescopi poiché ESATTO consente di evitare il Focus Shift (normale in questo tipo di telescopi), consente di bloccare lo specchio primario (se i telescopi sono dotati di questo sistema di bloccaggio) e potete utilizzarlo anche con gli oculari (utilizzando il focheggiatore interno originale per trovare approssimativamente la posizione di messa a fuoco e quindi per regolare con precisione la messa a fuoco con ESATTO). Questa è la migliore soluzione di messa a fuoco per i telescopi di tipo SC, invece di dover acquistare un focheggiatore esterno tipo Crayford e aggiungere un motore o invece di sostituire la manopola di serie del focheggiatore con un modello con messa a fuoco micrometrica e quindi aggiungere un motore.

 

Sistemi di messa a fuoco per telescopi: con un telescopio tipo SC, potete usare il focheggiatore interno per mettere più o meno a fuoco e poi l'ESATTO per mettere a fuoco precisamente, sia per l'uso visuale che per quello fotografico. Sistemi di messa a fuoco per telescopi: con un telescopio tipo SC, potete usare il focheggiatore interno per mettere più o meno a fuoco e poi l'ESATTO per mettere a fuoco precisamente, sia per l'uso visuale che per quello fotografico.

 

Il focheggiatore micrometrico ESATTO ha gli stessi vantaggi anche avete un telescopio Ritchey-Chretien o Dall-Kirkham. Collegando ESATTO alla cella posteriore di questi telescopi, avrete il sistema di messa a fuoco più avanzato poiché questi modelli sono generalmente progettati per l'astrofotografia. Poiché questi modelli hanno un ampio campo corretto, suggeriamo l'uso di  ESATTO 3" che, oltre a offrire una maggiore capacità di carico (8 kg), offre anche un'apertura libera maggiore (71mm). Ad esempio, è possibile collegare facilmente ESATTO 3" a molti telescopi di tipo RC da 10", 12" e 14" utilizzando l'adattatore PL3600236. Questi telescopi di solito hanno una elevata distanza di backfocus ma vengono anche forniti con prolunghe, quindi potrebbe non essere necessario aggiungere ulteriori prolunghe al vostro ESATTO.