Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail
0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Supporto tecnico:
0434 1696106 (Lun-Ven) o e-mail

Product was successfully added to your shopping cart.

Astrofotografia

  • Eclisse di Luna dalle Dolomiti con Borg 90FL f3.9 e ESATTO 3”

    L'eclissi lunare parziale del 16 luglio in Italia ci ha dato l'opportunità di testare il nuovo rifrattore apocromatico fluorite Borg 90FL f3.9 con focheggiatore micrometrico ESATTO 3" e, grazie alla sua estrema traportabilità, spostarsi nelle Dolomiti, una delle più belle parti delle Alpi italiane e patrimonio mondiale dell'Unesco! La nostra sfida è stata scattare una foto della Luna parzialmente eclissata mentre sorge dalle Dolomiti, guardate il video e scoprire come l'abbiamo fatto!

    Continua a leggere

  • Camere per astrofotografia del profondo cielo: quale scegliere

    Scegliere tra le molte camere per astrofotografia del profondo cielo può sembrare complicato. In questo articolo, attraverso una serie di esempi pratici, vedremo come scegliere le migliori camere per astrofotografia per registrare anche i più deboli dettagli di galassie, nebulose o ammassi stellari con lunghe esposizioni (queste camere sono diverse da quelle usate per la fotografia planetaria e lunare che registrano filmati di breve durata e di cui parleremo in un successivo articolo). Le camere per astrofotografia del profondo cielo sono quasi sempre raffreddate, cioè dispongono di un sistema con celle di Peltier che raffredda e stabilizza il sensore ad una temperatura bassa per ridurre il rumore della fotografia e quindi migliorarne la qualità.

    Continua a leggere

  • Astrofotografia e inquinamento luminoso

    L'inquinamento luminoso influisce sull'astrofotografia? Quanto? Da quando circa tre anni fa ho iniziato a fare astrofotografia, sentivo sempre dire che le uniche riprese possibili dalla pianura erano quelle in banda stretta, ossia H-alfa, Ossigeno III e Zolfo. Tutto a causa della pessima qualità del cielo in gran parte dovuta all’inquinamento luminoso di cui l’Italia detiene ahimè il primato in Europa (in senso negativo ovviamente). Pertanto, per diverso tempo, ho lavorato esclusivamente con filtri interferenziali che mi hanno permesso di produrre, tutto sommato, immagini di buona qualità, riprendendo dalla mia abitazione posta nella pianura al confine tra Friuli e Veneto.

    Continua a leggere

  • Montatura per telescopi: quale scegliere

    Scegliere la montatura per telescopi e, come diceva una famosa pubblicità: "La potenza è nulla senza controllo". Questo è vero anche per i telescopi e soprattutto per l'astrofotografia, in particolare quella di oggetti deboli. Infatti, per effettuare fotografie con i telescopi, é fondamentale disporre di un sistema di inseguimento automatico del movimento apparente delle stelle in cielo: la montatura. La montatura è composta dalla testa su cui viene installato il telescopio e che offre tutti i movimenti (e spesso i motori con le elettroniche di controllo) che servono per comandare gli spostamenti della montatura stessa e da un treppiede inferiore che, grazie a 3 gambe ad altezza regolabile, sostiene l'intero telescopio.

     

    Continua a leggere

  • Telescopio per astrofotografia, quale scegliere.

    Quando utilizziamo una macchina fotografica per fare una normale fotografia, possiamo scegliere l'ingrandimento che meglio si adatta ciò che stiamo riprendendo passando da riprese grandangolari (ad esempio 20mm di focale) fino a quelle a maggiore ingrandimento (ad esempio 200mm di focale). Tale facilità di scelta non è invece possibile in astrofotografia in quanto, a causa dei particolari schemi ottici dei telescopi e della particolare tipologia di oggetti da riprendere, la focale di ripresa (quindi l'ingrandimento) è fissa e può essere variata con accessori aggiuntivi (come riduttori di focale o lenti di Barlow) ma comunque con alcuni limiti.

    Continua a leggere

  • Astrofotografia: introduzione alla fotografia astronomica

    L'astrofotografia é la tecnica che consente di ottenere spettacolari immagini dei corpi dell'universo: dai pianeti alla Luna, dalle galassie alle nebulose, dal Sole agli ammassi stellari. L'astrofotografia di alcuni oggetti può essere semplice mentre per altri, soprattutto a causa della loro bassa luminosità, è più difficile e può richiedere particolari strumenti e tecniche. Grazie alla rivoluzione digitale avvenuta nella fotografia degli ultimi 10 anni, l'astrofotografia ha fatto grandi passi avanti e tutti possono ottenere bellissime fotografie dell'universo utilizzando i giusti strumenti.

    Continua a leggere

  • Catturare ed elaborare un mosaico

    Sono sempre rimasto affascinato dalle visualizzazioni di larghi campi in cielo, soprattutto dalle visualizzazioni di quelle immagini con grandissimo dettaglio. Per ottenere una foto di un oggetto molto esteso si possono applicare 2 tecniche fotografiche ben precise. La più comune e meno dispendiosa è la fotografia con ottica a bassa focale. Questa tipologia di ripresa consente di riprendere grandi porzioni di cielo con un basso tempo di integrazione (rispetto al mosaico). Il risultato di questa foto è una bellissima finestra sul cielo ma generalmente con ridotto contrasto e bassa definizione, dovuti all’elevato rapporto di campionamento arcsec/pixel.

    Continua a leggere

  • Deep Sky Stacker: calibrare e sommare le astrofotografie

    Deep Sky Stacker (DSS - http://deepskystacker.free.fr/english/index.html) è un software gratuito che consente di calibrare e sommare le astrofotografie riprese da camere CCD o reflex digitali. La calibrazione è un processo che consente di ridurre drasticamente i difetti delle fotografie come il rumore elettronico causato dalle lunghe pose richieste per tale applicazione e la vignettatura (diminuzione della luce verso i bordi del campo inquadrato). 

    Continua a leggere

  • PHD Guiding, software gratuito per l'autoguida

    PHD Guiding è un software gratuito tra i più utilizzati per l'autoguida in quanto molto semplice da usare. In questo tutorial spiegheremo come impostare questo software utilizzando una camera Atik TITAN ma gli stessi passaggi possono essere fatti anche utilizzando altre camere di autoguida.

    Continua a leggere

  • Fotografare la Luna

    Fotografare la Luna con un telescopio non è difficile. Seguite il nostro tutorial per scoprire come registrare immagini e video ad elevati ingrandimenti. La Luna è l'oggetto astronomico su cui, molto spesso, si punta per la prima volta il telescopio e che si vuole solitamente fotografare per prima. Per questo dedichiamo un tutorial alla spiegazione di come, avendo a disposizione un telescopio, è possibile ottenere ottime fotografie sia con camere tipo reflex o con camere dedicate (quelle che vengono solitamente chiamate camere planetarie).

    Continua a leggere

10 Prodotto/I